FAQ

1 – Quando ci sarà la prossima iniziativa?

Tutti gli aggiornamenti sulle prossime azioni verranno segnalati sulla pagina facebook ufficiale CleaNap e su questo blog alla sezione News. Quindi teneteci d’occhio e consultate gli aggiornamenti che vi inviamo!

2 – Che cosa devo portare?

Armi puLitive: guanti, sacchetti, spatole anti adesivi, spazzoloni, retine, detersiv alla spina, etc. Abbiamo collezionato una armeria di circa 50 scope/palette, un bel numero di flaconi di alcool, quindi i più puntuali potranno attingere dalle risorse comuni!
Armi verdi: terreno, piantine resistenti (rosmarino, lavanda, salvia, menta), semi o anche rametti parassitari sempreverdi estirpati dal balcone di mammà! Conservate la moka del caffè: serve come fertilizzante.
Armi creative: liberate la fantasia! Magari pittura colorata, in funzione del luogo che andiamo a colpire!
Armi documentarie: Foto e video

3 – Come devo vestirmi?
Comodo e fresco…per il resto, tutto è soggettivo!

4 – Quale sarà la prossima piazza?
Rimandiamo agli aggiornamenti di cui al punto 1

5 – Posso proporre nuove Piazze?

Ovvio che si, anche se facciamo appello al buon senso di chiunque: non lasciamoci prendere dall’entusiasmo! Per il possibile ci siamo, per i miracoli ci stiamo attrezzando! E’ bene ricordare che le nostre azioni non possono sostituirsi a quella che dovrebbe essere la normale pulizia e manutenzione di una piazza, ma sono delle provocazioni simboliche affinché chi di dovere agisca e affinchè gli abitanti delle zone, prendano coscienza delle potenzialità dei luoghi.

6 – Per i monumenti come vi comportate?

Siamo sensibili e rispettosi nei riguardi dei monumenti e delle evidenze storico-culturali della nostra città. Il nostro lavoro è pertanto solo superficiale, in quanto non siamo restauratori e non abbiamo il potere e le competenze adatte per agire. Se qualcuno è esperto, saremmo lieti di aiutare da profani, nei limiti del buonsenso.

7 – Siete un’associazione?

Per il momento CleaNap è una proposta non formalizzata per ora ancora neonata! Qualora le cose continuassero ad andare bene, possiamo pensare a forme di costituzione, magari per avere un peso con le istituzioni e per proporre progetti di manutenzione, tutela e promozione delle piazze.

3 risposte a “FAQ

  1. Sembrate tutti così giovani, immagino andate ancora a scuola. I vostri licei però hanno le facciate indecorose e vergognose soprattutto nei periodi elettorali. Dai vendesi, ai graffiti, alle manifestazioni (magari proprio di quelli che poi vanno a pulire napoli)… (ci vorrei aggiungere i motorini e le auto degli insegnanti tutti rigorosamente sui marciapiedi o in divieti di sosta). Non riuscite a controllarvi neamche tra voi ? Coraggio puliamo Napoli ma per davvero.

  2. Apprezzo molto le vostre iniziative. Non condivido chi, come al solito, spara sentenze e critiche non costruttive: avete avuto un’ottima idea in un momento delicato per la città. Ora la mia speranza è che il vostro progetto cresca e si solidifichi sul teritorio e con le istituzioni pubbliche (che nella nostra città, oltre a tutte le loro deficienze innate, subiscono anche un pesante deficit di condivisione e partecipazione della popolazione). Ho voglia di darvi un contributo ‘finanziario’ per le vostre iniziative. Gradirei quindi essere contattato per stabilire le modalità. Mi sono incontrato con Nicola De Innocentis e attendo un contatto personale a stretto giro. Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...