Bikesharing Washington/Denver: best practice e benchmarking

banner-3Ovviamente, in missione negli USA, non potevamo esimerci nello studiare  i due sistemi di bikesharing in uso nelle città visitate. Come sapete siamo (io continuo ad usare il plurale, ma c’è solo un delegato dell’associazione, gli altri sono alla base) negli USA per approfondire le questioni relative al managment delle NGO per l’IVLP, ma non potevamo resistere nel fare un’analisi di benchmarking al fine di portare in città un servizio innovativo e funzionale.

WASHINGTON D.C.: Capital Bikeshare
1800 + biciclette, 200 stazioni localizzate tra Washington, D.C., Arlington, VA e Alessandria, VA.
COME FUNZIONA

24 ore su 24 $7
3-giorno $15
Chiave giornaliero $10 + $7 al giorno
Mensile $25
Annuale $75
Annuale con rate mensili $84 (12 pagamenti mensili di $7)

Durante il tuo periodo di iscrizione i primi 30 minuti di ogni viaggio sono gratuiti, poi vengono addebitati dei supplementi basati: ad esempio, un viaggio di 90  è gratuitoper il primo  per i primi 30’’ e poi vanno aggiunti $1,50 per i 30 minuti secondo e $3,00  (tasso crescente) per il terzo – per un totale di $4,50 per tutto il viaggio.
STORIA:
Nell’agosto del 2008, il D.C. è diventata la prima giurisdizione in Nord America per lanciare un sistema bikesharing: SmartBike DC ha offerto 120 biciclette a 10 stazioni nel centro di D.C. e il centro della città. Nel frattempo, la Contea di Arlington, VA  e nello scorso agosto anche quella di Alexandria, VA stavano lavorando sui propri piani per un sistema bikesharing: in due anni le tre giurisdizioni stabilito il sistema Captial Bikeshare regionale, con 200 + stazioni e 1800 + biciclette. Mica male!

DENVER, CO: DENVERBIKESHARING
1250 bikes and 150 stations

COME FUNZIONA

24 ore su 24 $8
7 giorni $20
Mensile $30
Annuale $80
Durante il tuo periodo di iscrizione i primi 30 minuti di ogni viaggio sono gratuiti, poi vengono addebitati dei supplementi basati: ad esempio, un viaggio di 120’  è gratuito per i primi 30’ e poi va aggiunti $1 per i 60 minuti successivi e $4,00  (tasso crescente) per ogni 30 minuti addizionali – per un totale di $5,00 per tutto il viaggio.

S’inizia nel 2007: come rendere Denver una città più sostenibile e bike friendly? Un gruppo di membri della società civile raccoglie questa sfida, tra loro c’è anche un esponente del Governor’s Energy office e grazie all’appoggio delle istituzioni edi altre organizzazioni che si impegnano a donare 1.000 biciclette,  dal 2010 Bike Sharing Denver  è gestito dall’associazione B-CYCLE.

Solo due esempi di come può funzionare il Bikesharing in USA.
Come potete notare, addirittura Washington inizia con un numero “basso”: 120 biciclette e 10 stazioni, mentre a Denver il servizio è offerto da una NGO.
Siamo fiduciosi di poter fare grandi cose a Napoli, con il nostro progetto che potete connoscere su www.bikesharingnapoli.it, grazie allla conoscenza della città che ci induce a prendere in considerazione problematiche e punti di forza diversi, chiaramente, ma stiamo lavorando ormai da un anno per offrire un servizio eccellente alla cittadinanza. E sarà anche free!
ImageImage

Una risposta a “Bikesharing Washington/Denver: best practice e benchmarking

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...