UN PACCO ALLA CAMORRA

paccoheader

In questi giorni prenatalizi, la corsa al regalo è – come di routine – sempre last minute e spesso al limite della banalità.
Per questo, oltre che per i soliti motivi legati al consumismo sfrenato e alla perdita del senso della ricorrenza del Natale, vi facciamo una proposta alternativa.

Quest’anno scegliete di fare un regalo utile, per voi stessi, per la nostra Campania, contro la camorra e il sistema che vi ruota intorno.
L’iniziativa Facciamo un Pacco alla Camorra è il risultato di un progetto in rete che vede coinvolte 16 imprese , tra cui cooperative sociali, profit e no profit che hanno denunciato il racket. Si tratta di imprese campane, produttori certificati, sicuramente da sostenere per supportare la nostra terra e i nostri prodotti locali, colpiti dalla crisi e dalla questione del biocidio che alimenta disinformazione e scetticismo, nonchè paura da parte dei consumatori.

Abbiamo deciso di acquistare un bel pacco, tra l’altro in cartone (campano) riciclato, al cui interno abbiamo trovato legumi NCO – Nuovo Commercio Organizzato, pasta –  ottenuta con il grano coltivato dalla cooperativa sociale Eureka Onlus, all’interno del laboratorio di agricoltura sociale “A. di Bona”, vittima innocente di camorra sul bene confiscato alla criminalità organizzata presso Santa Maria La fossa (CE) – , confettura di pesca  lavorata con metodo tradizionale, proveniente da un altro bene confiscato, il “Fondo rustico Amato Lamberti” di Chiaiano dalla Cooperativa “Resistenza”, ma soprattutto tanta speranza e voglia di ricominciare.

Per cui, consigliamo a tutti voi di fare questo piccolo, grande investimento.
Per acquistare il Pacco, basta cercare il punto vendita più vicino a casa tua direttamente online, noi l’abbiamo acquistato presso l’associazione Fantasmatica di vico San Nicola a Nilo, 5/a.

Con la speranza di riuscire a collaborare più incisivamente con queste bellissime realtà locali, vi diamo appuntamento al prossimo aggiornamento.

Difendi la tua terra, anche a Natale!

L’iniziativa promossa dal Comitato Don Peppe Diana, Consorzio Nuova Cooperazione Organizzata in collaborazione con Libera associazione nomi e numeri contro le mafie dalla rete di economia sociale Associazione La Forza Del Silenzio; Associazione Radio Siani; Associazione Resistenza; Azienda Cleprin; Coop. Soc. Agricoltura Capodarco; Coop. Futurago a.r.l.; Coop.Agropoli; Coop. Al Di Là Dei Sogni; Coop. Altri Orizzonti; Coop. Un Fiore Per La Vita; Coop. Eureka; Coop. La Prima s.c.s.r.l; Coop.Lazzarelle; Vita e Salute; Sabox; Ente Autonomo Volturno.

Vede sostenitori e partner come Agrorinasce; Altreconomia; Banca Etica ; Consorzio S.O.L.E; CSV Assovoce ; F.A.I; Finanza etica e sostenibile; Fondazione Pol.i.s.; Fondazione con il Sud; Lega Vita e salute ; Libera; Slow Food ; Valori.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...