Ex Voto – Vuoti a rendere per #ALTOFEST2014

alto

L’artista Claudia Fabris e l’Associazione CleaNap
chiamano a raccolta tutti coloro che vorranno partecipare ad un’azione collettiva di pulizia e di costruzione di un’opera d’arte.

“Ex Voto – Vuoti a rendere”

un’opera di Claudia Fabris
un’azione civile a cura di CleaNap in collaborazione con tutti i cittadini

Installazione visiva murale lungo la parte finale della via Pedamentina San Martino con i cocci dei vetri delle bottiglie schiantate ogni notte sulla scalinata dal piazzale.

L’Arte che medica e cura
per trasfigurare la memoria delle ferite in bellezza
attraverso un percorso collettivo di condivisione

COME PARTECIPARE

Per chi volesse unirsi alla creazione di quest’opera collettiva chiedo di portare parole, versi, pensieri e piccoli oggetti amati da mettere sotto vetro, piccoli ex voto che siano la memoria viva del miracolo di condivisione e azione che avrà trasformato un vetro tagliente scagliato con noncuranza e incoscienza in una installazione speriamo bella e un poco commovente.

ATTREZZI

guanti anti taglio (quelli da giardinaggio dovrebbero andare bene)
abiti comodi, pantaloni lunghi e scarpe chiuse

VI ASPETTIAMO!

giovedì 25 settembre 2014
primo appuntamento 10:30
secondo appuntamento 15:30

Largo San Martino

PERCHE’ E’ IMPORTANTE CHE TU CI SIA!
a cura di CleaNap
«Scale mobili sotto la luna, diagonali e passaggi segreti, un cammino che esiste da sempre, il tesoro della città antica»

(Edoardo Bennato, “La città obliqua”)

Napoli, la città obliqua. Le scale, punto di raccordo e unione tra la collina e il mare, elemento urbanistico costantemente presente sul nostro territorio. Tra le gradinate più importanti della città, per i secoli di stratificazione culturale e il fascino paesistico unico al mondo, capace di regalare scorci semplicemente sofisticati, c’è quello della Pedamentina San Martino. Con i suoi 414 scalini, essa collega la Certosa di San Martino al cuore del centro storico della città in un percorso pittoresco e suggestivo.

Purtroppo la scala da tempo è presa di mira dai continui lanci di bottiglie di vetro dalla sopraelevata piazza adiacente la Certosa, luogo di ritrovo di molti giovani durante le serate. Da anni gli abitanti della strada e i comitati del luogo sottolineano la questione e fanno appello alla responsabilità collettiva per interventi più mirati ed efficaci, ma purtroppo la situazione resta problematica e fuori dalle regole.
Noi di CleaNap, intendiamo collaborare con loro nella lotta in nome del bene comune, per riprenderci possesso delle nostre vie, piazze, città, sempre più maltrattate dall’ignoranza, dall’immobilismo e dalla negligenza! …eppure basterebbe un po’ di rispetto e amore.
Per cui, vi lanciamo un appello, una scommessa, un invito all’azione: andiamo insieme in massa a manifestare la volontà di tutelare e valorizzare quel luogo!

Vediamoci il giorno 25 settembre alle ore 10:00 per un primo turno, oppure alle 15:00. Dopo un primo intervento di riqualificazione simbolica, vi dimostreremo, grazie alla performance dell’artista Claudia Fabris, che il vetro (si, proprio lo stesso materiale di quelle bottiglie che vengono lanciate e che deturpano la Pedementina!) in realtà può essere recuperato, riciclato e ri-usato per creare installazioni artistiche e momenti di valorizzazione ulteriore del territorio. Il tutto sarà vissuto in modo collettivo e partecipato, per sensibilizzare al concetto di città bene comune e di cittadinanza attiva!

Per l’evento su facebook, clicca qui

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...