Cleanap vi fa il Pacco (alla Camorra)

res

In questi giorni prenatalizi la corsa al regalo è – come di routine – sempre last minute e spesso al limite della banalità. Per questo, oltre che per i soliti motivi legati al consumismo sfrenato e alla perdita del senso della ricorrenza del Natale, vi facciamo una proposta alternativa. Quest’anno scegliete di fare un regalo utile per voi stessi, per la nostra Campania, contro la camorra e il sistema che ci ruota intorno. L’iniziativa “Facciamo un Pacco alla Camorra” è il risultato di un progetto in rete che vede coinvolte 16 imprese, tra cui cooperative sociali, profit e no profit che hanno denunciato il racket. Si tratta di imprese campane, produttori certificati, sicuramente da sostenere per supportare la nostra terra e i nostri prodotti locali, colpiti dalla crisi e dalla questione del biocidio che alimenta disinformazione e scetticismo, nonché paura da parte dei consumatori. L’iniziativa “Facciamo un pacco alla camorra” verrà presentata nella sede dell’associazione Cleanap, durante la quale sarà possibile acquistare i pacchi “Impegno” (20,00€) e “Responsabile” (45,00€). Vi aspettiamo il 18 dicembre dalle ore 18 Associazione Cleanap Piazzetta Nilo, 7 80134 – Napoli Evento Facebook La quinta edizione dell’iniziativa natalizia “FACCIAMO UN PACCO ALLA CAMORRA”, attuata dal Consorzio Nuova Cooperazione Organizzata in collaborazione con il Comitato don Peppe Diana e Libera Associazione nome e numeri contro le mafie, trova la sua naturale collocazione, all’interno della filiera agroalimentare del progetto “La R.E.S. – Rete di Economia Sociale”. La Rete di Economia Sociale (R.E.S.) rappresenta il cammino concreto e tangibile di un modello di sviluppo locale integrato. Fondata sulla “vision” di realizzare un’infrastruttura di economia sociale, si è dotata di strumenti capaci di formalizzare e dare sostanza ad “accordi di rete” tra le espressioni produttive relative ai patrimoni immobiliari confiscati alla criminalità organizzata e i percorsi imprenditoriali “sani”. Un’infrastruttura che è anche “rete di comunicazione” e che consente perciò di mettere in collegamento diversi luoghi e soggetti, favorendo così la coesione sociale tramite la conoscenza reciproca, il dialogo e la modalità del lavorare insieme, collaborando allo sviluppo del territorio e alla promozione del bene comune. E’ la “vision” di un nuovo “welfare” che chiede di incrementare, perciò, capitale sociale nella legalità e di perseguire, di fatto, con vesti nuove, “l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini”. Il progetto “La R.E.S.”, promosso dal Comitato “don Peppe Diana” in partenariato con altri 29 soggetti tra associazioni, cooperative sociali, istituzioni ecclesiastiche e universitarie del territorio, è sostenuto dalla Fondazione Con il Sud. per contatti : info@ncocommercio.com – www.ncocommercio.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...